Brexit, se colloqui saltano sterlina perderebbe quasi il 20% sul Forex

16 Ottobre 2017, di Daniele Chicca

Sui mercati valutari la sterlina potrebbe pagare caro il rischio di rottura dei colloqui sulla Brexit, che hanno raggiunto un binario morto in questi giorni. Secondo cinque analisti interpellati da Business Insider la sterlina britannica, che ha subito il calo più marcato di sempre in seguito al voto del referendum di giugno 2016, rischia di cedere quasi il 20%.

Se i colloqui tra Londra e Bruxelles non danno frutti la valuta è vista scendere in una fascia di prezzo compresa tra 1,10 e 1,20 dollari. La previsione più pessimista rappresenterebbe un calo del 17% dai livelli attuali, che già costituiscono un meno 10% dai massimi pre referendum sulla Brexit. Oggi sul Forex la sterlina ha testato i minimi intraday di 1,3256 dollari prima di riportarsi sulla linea della parità.