Brexit, possibile accordo last-minute: vola la sterlina

11 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Schizza in alto la sterlina, che raggiunge i massimi in tre mesi, sulla possibilità che Regno Unito e Gran Bretagna raggiungano un accordo last-minute sulla Brexit.

Ipotesi che sta circolando in queste ultime ore, dopo che il capo negoziatore Michel Barnier ha ottenuto il via libera dai 27 Stati membri dell’Ue per entrare in una fase di “negoziati intensi” con la Gran Bretagna con l’obiettivo di chiudere la partita della Brexit.

La valuta britannica, tra ieri e oggi ha guadagnato oltre il 3%, mettendo a segno la due giorni migliore da metà giugno 2016. La sterlina ha toccato quota 1,2685 dollari, mentre sull’euro ha toccato i massimi da maggio con un rialzo fino all’1,4% (euro/sterlina a 0,873).