11:50 mercoledì 27 Luglio 2016

Brexit non impedisce mega-fusione tra le Borse di Londra e di Francoforte

MILANO – La Brexit no ostacola il matrimonio Deutsche Börse – London Stock Exchange (che controlla anche Piazza Affari).

Ieri, più del 60% degli azionisti della Borsa di Francoforte si è espresso in maniera favorevole all’accordo che dovrebbe portare alla creazione di un colosso da 26 miliardi di euro di capitalizzazione.

Sul fronte britannico, la fusione era stata già approvata dai soci di Lse a inizio luglio con una maggioranza del 99,9%.

Breaking news

17:43
Piazza Affari chiude a -1,6%, pesano i dividendi

Borse europee poco mosse, Piazza Affari frenata dalle cedole. Nei prossimi giorni, focus su conti Nvidia, minute Fed e indici Pmi Ue e Usa

17:25
OVS prosegue nel programma di riacquisto delle azioni

Nell’ultima settimana, OVS ha rafforzato il suo programma di riacquisto di azioni, acquistando un significativo numero di azioni proprie. Questo movimento riflette la strategia dell’azienda di investire in se stessa e segnala un momento interessante per il mercato dell’abbigliamento italiano.

15:36
Saudia annuncia l’acquisto di 105 aerei Airbus

La compagnia aerea Saudia ha effettuato un ordine massiccio di 105 aerei Airbus, segnando il maggiore acquisto di velivoli nella storia del paese del golfo. L’accordo include anche la controllata low-cost flyadeal, con consegne previste tra il 2026 e il 2032. L’annuncio arriva insieme a piani per un nuovo mega aeroporto a Ryad, evidenziando l’ambizione saudita di espandere la propria impronta nell’industria aeronautica.

15:34
Crescita record per Trenitalia: oltre 500 milioni di viaggiatori nel 2023

Nel 2023, Trenitalia ha registrato una crescita significativa del numero di passeggeri, superando i 500 milioni. Un investimento di 1,8 miliardi di euro in flotta e infrastrutture sottolinea l’impegno dell’azienda verso l’innovazione e il miglioramento del servizio.

Leggi tutti