Brexit, crollano le vendite al dettaglio nel Regno Unito

6 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Le vendite al dettaglio nel Regno Unito si sono ridotte dello 0,4 % a maggio.  Questo è quello che rivela l’ultimo rapporto del British Retail Consortium, diffuso a due giorni dalle elezioni anticipate nel Paese previste per l’8 giugno.

Il report mostra che le famiglie britanniche stanno risparmiando perché l’inflazione colpisce le loro tasche e sono quindi costrette a tagliare sui beni di consumo meno necessari rispetto al cibo. Anche le vendite online sono rallentate. Durante il mese sono cresciute del 4,3 % contro un aumento del 13 % registrato lo scorso anno.