Bper lancia le carte di pagamento in pvc riciclato

30 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il Gruppo BPER Banca, in partnership con IDEMIA, leader mondiale in Augmented Identity, abbandona il Pvc standard trasformando il proprio parco carte in Pvc riciclato, confermando così il forte impegno in favore di una politica green certificata e orientata alla responsabilità. L’approccio adottato dal gruppo, che emette carte di credito, di debito e prepagate tramite la società prodotto Bibanca, prevede una progressiva sostituzione dell’intero catalogo delle BPER Card attraverso un criterio di sostenibilità e riduzione degli sprechi.

L’introduzione della plastica riciclata (rPvc) nella filiera di produzione delle carte consente di sostituire Pvc standard e quindi di partecipare attivamente alla riduzione dell’inquinamento. Inoltre l’utilizzo di inchiostri ad acqua eco-friendly con bassi quantitativi di Voc (Volatile Organic Compounds) rafforzano le qualità ambientali di questa carta innovativa. Insieme alle BPER Card diventano sostenibili, grazie all’utilizzo di carta riciclata, anche le buste per la spedizione delle carte e le relative lettere accompagnatorie.