Borse nervose in avvio di seduta, aspettando Wall Street

2 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

Borse europee nervose ma senza scivoloni in partenza, nonostante resti un clima incerto per la paura di contraccolpi a Wall street dopo la positività al Covid 19 del presidente Usa Trump.

Nelle prime battute, l’indice Ftse Mib di Milano scende dello 0,8%. Sullo stesso piano Londra, mentre appaiono leggermente più pesanti Parigi, che si muove attorno a un calo di un punto percentuale, e Francoforte (-1,1%).

In Piazza Affari, in particolare, deboli Bper e Leonardo, che cedono l’1,7%, in calo di circa un punto Banco Bpm e Intesa, tiene Tim che sale dello 0,3%. Sempre molto volatile Monte dei Paschi, in rialzo attorno all’1%.