Borse europee verso avvio in rialzo: oggi si riaccende stagione utili con Netflix

19 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Per le Borse europee (compresa quella di Milano) si prospetta un avvio di scambi sopra la parità in un clima in cui il sentiment globale è in ripresa. Positiva la chiusura delle Borse asiatiche, con l’indice Nikkei che ha guadagnato circa lo 0,65%, positiva anche la chiusura di Wall Street con l’S&P 500 che ha terminato gli scambi a +0,34%.
“Sebbene le Borse europee siano scese ieri, i listini Usa sono stati leggermente più resilienti con l’S&P 500 e il Nasdaq che hanno chiuso entrambi in territorio positivo, sostenuti dai prezzi del petrolio in calo dai loro recenti picchi e dall’ottimismo che il trend della stagione degli utili della scorsa settimana continuerà”, afferma Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets UK, ricordando che oggi sono in uscita i numeri del terzo trimestre di Netflix, dopo la chiusura dei mercati statunitensi.

C’è grande attesa oggi per la nuova tornata di dati trimestrali a Wall Street, tra cui i risultati di Johnson & Johnson, Procter & Gamble, Netflix e United Airlines. Gli utili di Netflix in particolare potrebbero dare una direzione al comparto delle Big Tech: tre mesi fa, il gigante dello streaming aveva previsto che, nel terzo trimestre dell’anno, avrebbe aumentato il numero degli abbonati, su base netta, di 3,5 milioni, meno della crescita di 3,84 milioni di utenti attesa dal consensus di StreetAccount. Gli analisti hanno anche sfornato la guidance del quarto trimestre, per cui si prevede un aumento degli abbonati di Netflix di 8,5 milioni, al record dal primo trimestre del 2019. Finora, hanno riportato i loro risultati di bilancio 41 società componenti dello S&P 500: di queste, l’80% ha battuto le stime sull’Eps, stando ai dati raccolti da FactSet.

Quanto all’agenda macro, l’attenzione è rivolta agli Stati Uniti che pubblicano per il comparto immobiliare i permessi edilizi e le nuove costruzioni. Sono previsti due interventi Fed (Daly e Waller, entrambi votanti).