Borse europee toniche dopo accordo Trump-Juncker sui dazi. Fca recupera

26 Luglio 2018, di Titta Ferraro

Scatto dei mercati europei sotto la spinta dell’intesa di massima sui dazi tra Usa e Ue. Nell’incontro di ieri a Washington, il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, è riuscito a raggiungere un accordo con il presidente Donald Trump, mettendo così un freno all’escalation sul fronte commerciale.

Spicca il Dax tedesco che avanza dell’1,37% sotto la spinta dei titoli auto, quelli più esposti al rischio dazi. Il Cac40 di Parigi mostra un rialzo dello 0,63 per cento. A Piazza Affari il Ftse Mib sale dello 0,82% con Fca in recupero del 4% dopo il tracollo di oltre il 15 per cento della vigilia complice la debole trimestrale e il taglio della guidance 2018.