Borse europee sulla parità, prevale la cautela nelle ultime battute d’anno

30 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee si muovono intorno alla parità con volumi di scambi contenuti in un contesto in cui prevale l’ottimismo di lungo termine per la ripresa economica sui timori legati all’impatto della variante Omicron del coronavirus. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 segna un +0,10%. A Francoforte il Dax è piatto con un +0,03%, a Parigi il Cac40 è poco mosso con un +0,05% e a Londra l’indice Ftse100 scivola dello 0,14%, dopo i guadagni di ieri.

I nuovi record di Wall Street di ieri mostrano che la variante Omicron, nonostante la rapida diffusione e l’aumento del numero di nuovi casi in molti paesi, non mette in discussione la prevalente propensione al rischio.

Pochi gli spunti macro in agenda oggi. Da monitorare il dato preliminare di dicembre sull’inflazione in Spagna, ma anche le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione negli Usa.

Si ricorda che domani resteranno chiusi i mercati in Italia, Giappone e Germania. È prevista una chiusura anticipata ad Hong Kong, in Francia e Regno Unito.