Borse europee sprint sulla scia dei record di Tokyo e Wall Street

8 Gennaio 2021, di Mariangela Tessa

I record di Wall Street e Tokyo mettono di buon umore anche le Borse europee, che iniziano la seduta all’insegna dei rialzi. La Borsa di Milano (+1,1%) avanza, in linea con gli altri listini europei. A Piazza Affari balzo di Stm (+4,3%), dopo i risultati preliminari del 2020 e del quarto trimestre con ricavi in forte crescita.

Salgono in avvio anche Parigi (+0,8%), Madrid (+0,3%) e Londra (+0,2%). Acquisti sui mercati del Vecchio Continente che arrivano dopo la performance del Nikkei di Tokyo che ha chiuso a +2,4% (il livello piu’ alto dall’agosto 1990).

Ieri sui listini americani, il Nasdaq Composite è balzato del 2,6% a 13.067,48 punti, mentre il Dow Jones Industrial Average è salito di 211,73 punti a 31.041,13. Lo S&P 500 ha guadagnato l’1,5% a 3.803,79 punti.

Per la prima volta il Nasdaq ha chiuso al di sopra di quota 13.000 e il Dow Jones e lo S&P 500 hanno chiuso rispettivamente, anch’essi per la prima volta, sopra le soglie di 31.000 e di 3.800.