Borse europee snobbano Pil Usa e chiudono seduta in rialzo, Piazza Affari +2,2%

29 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

Chiusura in significativo aumento oggi per per le Borse europee, che snobbano il dato negativo sul Pil Usa. A Piazza Affari il Ftse Mib è salito del 2,21%, a Francoforte il Dax30 del 2,89%, a Parigi il Cac40 del 2,22 per cento.

Archivia la giornata in rialzo anche lo spread tra BTp e Bund il giorno dopo il taglio di Fitch sul rating dell’Italia. In chiusura di giornata il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark scadenza agosto 2030, che aveva aperto a 232 punti base, ha comunque contenuto il rialzo a quota 228 punti base, cinque in più del closing di ieri.

Sale il rendimento del BTp decennale benchmark, indicato a fine giornata all’1,80% dall’1,77% dell’ultimo riferimento.

Mentre si attende il responso odierno della Fed sui tassi, oggi sono stati resi noti i dati sul Pil del primo trimestre, che ha registrato un un calo del 4,8% secondo la prima lettura diffusa dal dipartimento del Commercio. Il dato è peggiore delle attese che erano per un calo del 3,5% e il peggiore dal 2008. Nel quarto trimestre del 2019, l’economia Usa era cresciuta del 2,1 per cento.