Borse europee: scattano le vendite, investitori temono stretta monetaria dopo inflazione Usa

13 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Le Borse in Europa si svegliano sotto una pioggia di ordini in vendita. Londra cede in avvio l’1,10%, Parigi lo 0,93%, Madrid lo 0,92%, Francoforte l’1,2% e Milano l’1,3 per cento. E’ l’onda lunga della flessione a Wall Street con gli investitori in fuga sui timori che l’inflazione possa portare a una politica monetaria più restrittiva e contenere i profitti aziendali.