Borse europee prevale ancora la cautela: i temi principali da seguire oggi

4 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Le principali Borse europee non riescono a imboccare la strada rialzista dopo la debole chiusura della prima seduta di ottobre. Nei primi minuti di contrattazioni l’indice inglese Ftse Mib mostra un leggero calo dello 0,12%, mentre il Dax di Francoforte e il Cac40 di Parigi indietreggiano rispettivamente dello 0,5% e dello 0,44 per cento. A dominare il sentiment le preoccupazioni legate all’inflazione, al tapering della Federal Reserve e all’aumento dei tassi di interesse.

Sui mercati restano i timori per il caso Evergrande. I titoli dello sviluppatore immobiliare cinese sono stati sospesi oggi dalle contrattazioni della borsa di Hong Kong. La decisione è stata presa in contemporanea con la scadenza del pagamento dei bond emessi in dollari da Evergrande, del valore di $260 milioni. Sospesi dalle contrattazioni anche i titoli di Evergrande Property Services, dopo che la società ha reso noto in una nota che è imminente un annuncio “su una possibile offerta sulle azioni della compagnia”. Idem per i titoli di un altro sviluppatore immobiliare cinese, Hopson, sulla scia di alcune indiscrezioni relative a “una importante transazione” con cui acquisterebbe le azioni di un’altra società. Secondo alcune indiscrezioni, l’oggetto della transazione sarebbe il 51% di Evergrande Real Estate, nell’ambito di un accordo di 40 miliardi di dollari di Hong Kong circa. Da monitorare anche il petrolio in attesa dell’appuntamento mensile con la riunione dell’Opec+.

La settimana prende il via con diversi appuntamenti da seguire. A livello macro si guarda all’indice Sentix sulla fiducia degli investitori nella zona euro, per gli Usa in primo piano gli ordini di fabbrica e durevoli ad agosto. Infine, i mercati cinesi resteranno chiusi (fino al 7 ottobre) per la celebrazione della festa nazionale.