Borse europee prendono fiato, avvio debole. Lusso in affanno a Milano

5 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Dopo la corsa della vigilia, tornano i segnali di debolezza sui listini europei. Milano nelle prime battute cede lo 0,14%, Parigi lo 0,33% e Francoforte lo 0,3%.

Segno meno anche a Londra in calo dello 0,42%. A Piazza Affari, sotto pressione i titoli del lusso, uno dei settori più colpiti dagli effetti del virus cinese con Ferragamo che cede l’1,3% e Moncler in calo di mezzo punto.

Le vendite colpiscono Nexi che perde il 2,2%, dopo aver corso molto sulle ipotesi di fusione con Sia, che sembrano raffreddarsi.