Borse europee positive, aspettando l’inflazione Usa

11 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

La seduta infrasettimanale si apre all’insegna dei guadagni per le principali Borse europee dopo i nuovi massimi raggiunti ieri da Wall Street. Nei primi minuti di scambi l’indice Ftse 100 sale dello 0,33%, mentre il Cac40 mostra un +0,24% e il Dax è al palo.

Nonostante il calo del Nasdaq, la giornata di ieri ha visto l’indice Dow e l’S&P 500 toccare nuovi record in seguito all’approvazione da parte del Senato il piano targato Biden sulle infrastrutture, che stanzia 550 miliardi di dollari in nuove spese per aree come i trasporti e la rete elettrica. L’attenzione degli investitori verrà oggi catturata dal dato sull’inflazione Usa in uscita nel pomeriggio. Secondo il consensus Bloomberg dovrebbe attestarsi a luglio al 5,3% su base annua contro il 5,4% della passata lettura.
L’agenda macro di oggi vede in uscita il dato finale sull’inflazione di luglio per l’Italia. Negli Usa, oltre al CPI, sono inoltre previste le indicazioni sulle scorte e la produzione di greggio per gli Stati Uniti.

Intanto sui mercati si guarda sempre all’evoluzione del coronavirus. In particolare, a pesare sull’umore in Asia c’è l’avanzata del virus con la variante Delta che si sta diffondendo in molti paesi suscitando timori per le restrizioni locali sui viaggi e altre attività che danneggiano la ripresa economica.