Borse europee poco mosse, Milano in rosso

13 Luglio 2021, di Mariangela Tessa

Avvio all’insegna della cautela per le Borse europee, dopo i nuovi record di Wall Street e la seduta positiva in Asia.

La migliore è Francoforte (+0,13%) a 15.769 punti, seguita da Parigi (+0,04%) a 6.561 punti e Londra (+0,03%) a 7.127 punti nei primi momenti di contrattazione.

Ha girato in rosso Piazza Affari (-0,3%) dopo pochi minuti di contrattazione. A perdere sono quasi tutte le banche, iniziando da Bper (-0,7%), Banco Bpm (-0,6%), Unicredit (-0,3%) e Intesa (-0,2%), mentre lo spread rimane stabile a 103,4 punti, col rendimento del decennale italiano fermo alo 0,73%.

Gli investitori probabilmente staranno alla finestra nella prima parte della giornata, con gli occhi puntati sull’avvio delle stagione delle trimestrali negli Usa e sui numeri dell’inflazione americana, attesi per oggi. I numeri sull’andamento dei prezzi sono attentamente monitorati dal mercato, insieme all’aumento della diffusione della variante Delta del virus, che sta portando a nuove chiusure o a rallentamenti nelle riaperture in tutto il mondo.

Sul valutario, euro/dollaro poco mosso in area 1,18 mentre il petrolio e’ in rialzo di circa mezzo punto percentiale con il Brent a 75,44 dollari e il Wti a 74,44 dollari.