Borse europee partono in rialzo post Bce

10 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Cauti rialzi per i mercati europei nell’ultima seduta della settimana. In Europa segni positivi per il Cac40 che sale dello 0,44%, ma anche per il Dax di Francoforte e l’indice inglese Ftse 100 che avanzano rispettivamente dello 0,4% e dello 0,25 per cento. Si continuano a monitorare anche le indicazioni arrivate ieri dalla Banca centrale europea (Bce). Il consiglio direttivo ha, infatti, deciso un “ritmo moderatamente più basso” degli acquisti nell’ambito del programma PEPP rispetto ai due trimestri precedenti.

Diversi gli spunti in arrivo dall’agenda macro con la produzione industriale in uscita in Italia alle 10. Si guarda anche alla banca centrale russa che potrebbe entrare in azione sui tassi, alzandoli al 7% dal precedente 6,5 per cento. Per gli Usa da seguire i prezzi alla produzione e le scorte e vendite all’ingrosso. Prima dell’avvio degli scambi in Europa, è arrivato il dato sul Pil britannico. Nel mese di luglio il Pil Uk è salito su base mensile di appena lo 0,1%, facendo decisamente peggio rispetto alla crescita pari a +0,6% attesa dal consensus. Il PIL UK ha scontato l’aumento delle infezioni da Covid-19 nel paese, con la diffusione della variante Delta. Per la Germania confermata nella lettura finale di agosto l’inflazione al 3,9% su base anna e invariata su base mensile.