Borse europee: partenza col segno più, aiuta ottimismo sui vaccini

23 Novembre 2020, di Mariangela Tessa

Mentre in Italia riparte di slancio il risiko bancario con l’opa totalitaria di Credit Agricole su Creval, sui listini mondiali si respira un’aria di prudente ottimismo grazie alla veloce messa a punto dei vaccini contro il coronavirus e i conseguenti segnali di ripresa dell’economia globale.

In avvio di seduta Piazza Affari (+1%) seguita da Parigi (+0,8%), Madrid (+0,7%), Francoforte (+0,6%), con Londra più indietro (+0,2%).

Negli Usa, i funzionari di Washington ipotizzano che la somministrazione della cura anti-Covid possa iniziare tra meno di tre settimane.