Borse europee nervose, avvio in rosso. Milano -0,5%

6 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Partenza in rosso per le Borse europee dopo lo scambio di minacce tra Washington e Teheran, in seguito al blitz Usa che ha portato all’uccisione del generale iraniano Soleimani.

Piazza Affari arretra dello 0,54% nell’indice Ftse Mib e lo stesso fanno Madrid e Zurigo, mentre le più penalizzate sono Parigi (-0,7%) e Francoforte (-1%). Londra segna -0,4%

In calo dell’1,2% Atlantia. Vendite più consistenti su molti titoli industriali a cominciare da StMicroelectronics(-1,7%), Prysmian(-1,6%) e Fca (-1,5%). Giù anche le banche con Unicredit a -1,6%