Borse europee: l’inflazione fa paura. Listini in rosso

11 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Avvio di giornata negativo per i mercati finanziari europei, dopo il sell-off sui tecnologici che ha affossato il Nasdaq e ha portato a un tonfo del 3% del Nikkei a Tokyo. Nelle prime battute, il Ftse Mib perde l’1,2%.
Nel resto d’Europa, Francoforte -1,5%, Parigi- 1,4% e Amsterdam -1,8%. Sui mercati sono tornate le preoccupazioni sulle pressioni inflazionistiche, causate dai recenti rally dei prezzi delle materie prime e dalle riaperture. Un aumento dei prezzi, temono gli investitori, potrebbe portare a un cambio di rotta nelle politiche delle banche centrali.