Borse europee in rosso nell’ultima seduta di ottobre, Apple e Amazon deludono

29 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

L’ultima seduta della settimana e del mese di ottobre prende il via in rosso per le principali Borse europee, Nei primi minuti di contrattazioni segno meno per il Dax di Francoforte che cede lo 0,77%, in contrazione anche l’indice inglese Ftse 100 che perde lo 0,67% e il Cac40 che segna un -0,54 per cento. A pesare in avvio di contrattazioni le indicazioni che sono arrivate ieri dai colossi tech americani Apple e Amazon che hanno deluso le attese degli analisti con risultati e stime inferiori alle aspettative, appannando una settimana di risultati promettenti a livello globale.

Numerose le trimestrali europee in calendario oggi, tra cui spiccano quelle di BNP Paribas, Holcim, Safran e Daimler. Ma non solo. Anche il fronte macro è carico di importanti indicazioni, tra cui si segnalano le prime stime del Pil di Germania, Spagna, Italia ed intera Eurozona, relativa al terzo trimestre. Intanto è stato diffuso il Pil della Francia che nel terzo trimestre ha mostrato una espansione del 3% rispetto al periodo precedente, accelerando e facendo meglio delle attese ferme a un +2,1%. Importante anche il dato preliminare sull’inflazione in Italia e area euro a ottobre, che dovrebbe confermare l’accelerazione di aumento dei prezzi. Quest’ultimo dato potrebbe ravvivare il dibattito sulla posizione della Bce all’indomani della riunione di politica monetaria e della conferenza stampa di Christine Lagarde ritenuta poco convincente da molti osservatori.