Borse europee in ordine sparso. Milano maglia nera, tonfo di Atlantia

23 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

Le borse europee chiudono la prima giornata della settimana natalizia con movimenti contrastanti: Piazza Affari è la più colpita dalle vendite con un ribasso finale dello 0,44% a 23.898,42 punti. Oggi è il titolo Atlantia a conquistare la maggiore attenzione, con un calo secco del 4,85%, motivato dallo spettro di una possibile revoca delle concessioni autostradali cui preluderebbe il decreto Milleproroghe.

In negativo anche il Dax tedesco, giù dello 0,12%.

Sul versante opposto, crescono lievemente Parigi (+0,21%) e, in misura maggiore, Londra (+0,54%)