Borse europee in moderato rialzo nell’ultima seduta di agosto, focus sui dati macro

31 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Le principali Borse europee si muovono in moderato rialzo in quest’ultima seduta del mese di agosto, sostenute dai nuovi record a Wall Street (S&P500 e Nasdaq hanno chiuso su nuovi massimi storici). Poco dopo l’avvio l’indice Eurostoxx 50 sale dello 0,30% e a Francoforte il Dax guadagna lo 0,40%, mentre a Parigi il Cac40 è poco mosso con un +0,06% e a Londra, rimasta chiusa ieri per festività, l’indice Ftse10 rimane incerto con un -0,04%. Il mese dovrebbe concludersi con segno più, costituendo per l’indice Stoxx 600 il suo settimo mese consecutivo di guadagni. Si tratterebbe della migliore performance da più di otto anni.

Lo slancio positivo dell’azionario è destinato a continuare anche oggi, nonostante le deludenti indicazioni macro giunte dalla Cina, dove il Pmi manifatturiero è sceso ad agosto più del previsto a 50,1 e quello dei servizi è diminuito a 47,3, riflettendo una contrazione dell’attività nel settore, che non si verificava dal picco della pandemia nel febbraio 2020.

La seduta sarà movimentata da diverse indicazioni. Nel corso della mattina verranno diffusi il tasso di disoccupazione in Germania, il Pil dell’Italia relativo al secondo trimestre (lettura finale) e l’inflazione di Francia, Italia ed Eurozona, che dovrebbe evidenziare una decisa accelerazione in scia anche ad un effetto confronto dei saldi (avvenuti lo scorso anno ad agosto) in Italia e Francia. Nel pomeriggio dagli Stati Uniti giungerà la fiducia dei consumatori.