Borse europee in calo, in arrivo i Pmi di novembre

23 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Borse europee in calo, in scia alla chiusura mista di Wall Street in reazione alla decisione del presidente americano Joe Biden di proporre al Congresso la riconferma di Jerome Powell a presidente della Federal Reserve. La conferma di Powell, temono gli operatori, potrebbe portare ad accelerare l’inasprimento della politica monetaria della Fed.

Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 cede lo 0,75%. A Francoforte il Dax perde lo 0,80%, a Parigi il Cac40 scivola dello 0,66% e a Londra l’indice Ftse100 segna una flessione dello 0,30%.

Le preoccupazioni degli investitori negli Stati Uniti contrastano sempre più con gli eventi in Europa, dove si attendono più le restrizioni sanitarie che l’inasprimento monetario. A questo riguardo, attenzione oggi agli indici Pmi manifatturiero e servizi di Francia, Germania, Gran Bretagna, Eurozona e Stati Uniti relativo al mese di novembre, che dovrebbero scendere anche se non dovrebbero ancora riflettere appieno il recente peggioramento della situazione sanitaria.

“Particolare attenzione andrà data alle componenti prezzi, per vedere l’evoluzione del quadro inflattivo ed a quella supply delivery del comparto manifatturiero, per valutare se vi siano o meno segnali di allentamento dei ritardi nelle catene di approvvigionamento”, sottolineano gli analisti di Mps Capital Services.