Borse europee in caduta; Piazza Affari torna ai livelli del 10 marzo

19 Luglio 2021, di Alberto Battaglia

La seduta di lunedì 19 luglio si è confermata pesante per le Borse europee, per le quali il rosso è stato evidente sin dall’apertura. Il Ftse Mib è stato il listino più colpito, con un calo del 3,34% a 23.965,92 punti – il livello più basso dallo scorso 10 marzo. Bper ed Enel sono stati i titoli che più hanno sofferto, con un calo del 5,07% per entrambe. Male anche Exor (-4,75%).
Per lo Stoxx 600 il calo è stato del 2,3%, a 444,19 – dato minimo dal 20 maggio.

Così gli altri listini:

  • FTSE 100: -2,34%
  • DAX: -2,62%
  • CAC 40: -2,54%
  • IBEX 35: -2,40%