Borse europee fiacche, aspettando il Fed Day

2 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Per le principali Borse europee la seconda seduta del mese di novembre parte all’insegna della debolezza, in un clima improntato alla prudenza in attesa della riunione della Federal Reserve, che inizierà oggi e terminerà domani con l’annuncio di politica monetaria e la conferenza stampa di Jerome Powell. Nei primi minuti di contrattazioni prevalgono i segni negativi, con l’indice Ftse 100 che indietreggia dello 0,36% e il Cac40 che lascia sul terreno lo 0,19%. Unica tona (leggermente positiva) il Dax di Francoforte che sale dello 0,15%.

Gli operatori si aspettano che la Fed annunci in questa occasione l’avvio della riduzione del piano di acquisti mensili, il cosiddetto tapering, ma presteranno anche mota attenzione alle parole di Powell sui tassi di interesse. Oltre a questo appuntamento chiave, i mercati attendono anche l’annuncio da parte della Bank of England (BoE), in agenda giovedì, e i dati sul mercato del lavoro Usa, in programma venerdì. A livello macro oggi si attende la lettura finale dell’indice Pmi sul settore manifatturiero in Europa, che dovrebbe confermare un rallentamento del ritmo di crescita in autunno.