Borse europee deboli, prevalgono le vendite. A Milano spread in salita

15 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Nel giorno della firma della ‘fase 1’ dell’accordo tra Stati Uniti e Cina sul fronte del commercio internazionale, i mercati europei sono deboli.

Milano, dopo una partenza stabile, ha imboccato la strada del ribasso, tanto da segnare la performance peggiore d’Europa: il Ftse Mib cede lo 0,6%.

Lo spread è in lieve risalita a 156 punti. Francoforte, in attesa della pubblicazione del Pil tedesco del 2019, registra un calo dello 0,3%. Parigi (-0,17%) e Londra (+0,1%).