Borse europee chiudono in negativo, Milano e Londra in coda

21 Novembre 2019, di Alberto Battaglia

Mentre Wall Street continua la sua giornata di segno negativo, il Vecchio Continente archivia la seduta di giovedì 21 novembre senza recuperare le perdite. Il Ftse Mib, dopo un avvio ancor più pesante, chiude in ribasso dello 0,31% a 23.279,78 punti. A Milano è il titolo ThyssenKrupp il più colpito (-11,45%) dopo la pubblicazione dei risultati dell’esercizio 2018-2019 che ha evidenziato una perdita di 304 milioni di euro per il colosso dell’acciaio. Fra i titoli più scambiati brilla ancora AS Roma, in salita del 3,57%.

Londra è, fra i maggiori listini, il più colpito dalle vendite: il Ftse 100 chiude la giornata in calo dello 0,33%. Il Cac40 francese ha chiuso la seduta in ribasso dello 0,22%, mentre il Dax tedesco dello 0,16%.