Borse europee: avvio negativo, paura lockdown alimenta le vendite

15 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

Parte col segno meno la seduta delle Borse europee. L’impennata dei contagi da coronavirus e lo stallo sugli accordi commerciali per la Brexit tra Ue e Regno Unito sono i fattori che stanno favorendo le vendite su tutti i mercati azionari continentali. I principali indici europei cedono oltre l’1,5%. Francoforte e Londra arretrano del 2%, Parigi perde l’1,5%. Piazza Affari perde l’1,61% dopo che ieri in Italia si è registrato il numero record di nuovi casi dall’inizio della pandemia.