Borse europee, prove di recupero. Piazza Affari corre, in calo lo spread

17 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Avvio in netto rialzo per le Borse europee all’indomani dell’ennesima seduta nera in cui l’Eurostoxx50 ha perso oltre il 5% e Piazza Affari è caduta del 6,1%.

Apre con un deciso rimbalzo la Borsa di Milano dove il Ftse Mib guadagna in avvio il 2,9% a 15.416 punti dopo lo stop di vendite allo scoperto imposto dalla Consob. Tra i rialzi più decisi, che ‘pesano’ sul listino, quelli di Eni (+5%), Leonardo (+6,18%) e Atlantia (+6,04%).

Apertura in calo per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna quota 257 punti contro i 262 toccati ieri. Il rendimento del decennale segna 2,13%. Ieri la Bce, secondo fonti di mercato, aveva acquistato forti quantità di titoli italiani per raffreddare la corsa degli spread.

Il prezzo del petrolio è in deciso rialzo a 30,8 dollari al barile nel Brent maggio e a 30,01 dollari al barile nel Wti aprile. Euro/dollaro a 1,1146. Oro stabile a 1487 dollari l’oncia.