Borse europee, avvio in forte calo all’indomani del vertice Ue. Ftse MIB -2%

24 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

Avvio in deciso calo per le Borse europee all’indomani del Vertice Ue. I mercati non trovano forza nell’andamento di Wall Street alla vigilia, che ha terminato la sessione sulla parità, mentre gli investitori continuano a valutare l’evoluzione dell’epidemia di coronavirus.

Piazza Affari, che ha segnato -2% nelle prime battute, cede l’1,5%, con lo spread in rialzo da 247 a 260 punti, Parigi scende dell’1,15%, Francoforte e Madrid dell’1,65% e Londra dello 0,7%.

Pesano soprattutto i timori sulle evoluzioni della pandemia di coronavirus, dopo che il Financial Times, citando documenti dell’Organizzazione mondiale della sanità, ha scritto che i test condotti dall’americana Gilead Sciences sugli effetti di un farmaco per il trattamento del coronavirus non avrebbero dato i risultati sperati.