Borse europee: avvio debole, Milano -0,3%

13 Novembre 2020, di Mariangela Tessa

Apertura debole per le Borse europee, dopo la corsa dei giorni precedenti innescata dall’annuncio del vaccino della Pfizer. Ieri anche il numero uno della Fed, Jerome Powell, ha invitato alla cautela, nonostante la scoperta del vaccino. ‘I prossimi mesi potrebbero essere ardui’, ha dichiarato il banchiere al simposio di Sintra.
Milano arretra dello 0,3%, con lo spread su nuovi minimi a 116 punti. Vanno giù anche Parigi (-0,13%), Francoforte (-0,24%) e Madrid (-0,15%).