Borse europee alla ricerca del rimbalzo dopo peggiore settimana da febbraio

23 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Le principali Borse europee (Piazza Affari compresa) si preparano a una apertura in rialzo questo lunedì, cercando di mettere a segno un rimbalzo dopo aver registrato la peggiore settimana da febbraio. Questa settimana al centro dei riflettori c’è il simposio di Jackson Hole della Fed, in agenda dal 26 agosto. Come sottolineano gli strategist di Mps Capital Services, si tratta di un evento da cui potrebbero emergere (come accaduto già in passato) indicazioni importanti relativi all’avvio del tapering della Fed, alla luce dei recenti dati sull’occupazione USA e della divergenza all’interno del board Fed sulle tempistiche della riduzione degli acquisti.

“La scorsa settimana le azioni europee hanno registrato il loro maggiore calo settimanale da febbraio, nonostante un rimbalzo di venerdì che è stato sostenuto dai commenti del presidente della Fed di Dallas, Robert Kaplan, che ha suggerito che qualsiasi battuta d’arresto della variante Delta significherebbe che potrebbe rivedere le sue opinioni sul tema del tapering”, segnala Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets UK.

Intanto la settimana parte con un carico di importanti indicazioni macro, tra cui spiccano gli indici Pmi per le principali economie della zona euro e gli Stati Uniti. Nel dettaglio, in uscita in mattinata il Pmi manifatturiero e servizi per la Francia, Germania, eurozona, Uk e infine nel pomeriggio gli stessi dati verranno diffusi negli Stati Uniti. Ricco il calendario Usa che prevede anche l’indice manifatturiero Chicago Fed e le vendite di case esistenti.