Borse europee a caccia di rialzi: i temi caldi in evidenza oggi

4 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Per le principali Borse europee (Borsa di Milano compresa) si prospetta un avvio di contrattazioni all’insegna dei rialzi, dopo la debole chiusura della prima seduta di ottobre. La seduta di venerdì scorso ha visto Piazza Affari chiudere senza smalto, con il Ftse Mib che ha ceduto lo 0,27% a 25.615 punti. Oggi i mercati europei sembrano pronti a gettarsi alle spalle un settembre difficile, con le preoccupazioni per l’inflazione, il tapering della Federal Reserve e l’aumento dei tassi di interesse che dominano il sentiment.

Intanto sui mercati restano i timori per il caso Evergrande. I titoli dello sviluppatore immobiliare cinese sono stati sospesi oggi dalle contrattazioni della borsa di Hong Kong. La decisione è stata presa in contemporanea con la scadenza del pagamento dei bond emessi in dollari da Evergrande, del valore di $260 milioni. Sospesi dalle contrattazioni anche i titoli di Evergrande Property Services, dopo che la società ha reso noto in una nota che è imminente un annuncio “su una possibile offerta sulle azioni della compagnia”. Idem per i titoli di un altro sviluppatore immobiliare cinese, Hopson, sulla scia di alcune indiscrezioni relative a “una importante transazione” con cui acquisterebbe le azioni di un’altra società. Secondo alcune indiscrezioni, l’oggetto della transazione sarebbe il 51% di Evergrande Real Estate, nell’ambito di un accordo di 40 miliardi di dollari di Hong Kong circa.

La settimana prende il via con diversi appuntamenti da seguire. A livello macro si guarda all’indice Sentix sulla fiducia degli investitori nella zona euro, per gli Usa in primo piano gli ordini di fabbrica e durevoli ad agosto. Da monitorare anche l’appuntamento con la riunione dell’Opec+. Infine, i mercati cinesi resteranno chiusi (fino al 7 ottobre) per la celebrazione della festa nazionale.