Borse cinesi in rosso, torna paura Covid-19

10 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Chiusura in rosso per le Borse cinesi che hanno risentito dei timori crescenti per nuovi possibili focolai di Covid-19 nell’area del Pacifico. Shanghai ha chiuso con una flessione dell’1,95% a 3.383 punti mentre Shenzhen ha limitato le perdite a- 0,3% a 2.2251 punti.
Male Hong Kong che, a conclusione di una seduta tutta in territorio negativo, ha archiviato gli scambi con un calo dell’1,8% a 25.727,41 punti.