Borse cinesi in corsa grazie a schiarita su dazi

6 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Chiusura in rialzo per l’azionario cinese, dopo che Pechino ha annunciato che dimezzerà i dazi su alcuni beni Usa, in quella che sembra una mossa per rafforzare la fiducia di imprese e investitori mentre dilaga il coronavirus.

L’indice Shanghai Composite ha chiuso a +1,7% a 2.866,51, mentre l’indice delle blue-chip CSI300 a +1,9%. L’indice minore di Shenzhen e l’indice di start-up ChiNext Composite index hanno guadagnato rispettivamente il 2,9% e il 3,7%. L’indice di Hong Kong Hang Seng ha chiuso a +2,6% a 27.493,70 punti.

La Cina ha fatto sapere che dimezzerà le tariffe su alcuni beni importati dagli Stati Uniti a partire dal 14 febbraio e ribadito che auspica di poter lavorare con Washington per arrivare a eliminare tutte le tariffe negli scambi bilaterali.