Borse cinesi: ancora una seduta in affanno su timori coronavirus

6 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Ancora una seduta all’insegna delle vendite per le Borse cinesi, che chiudono in netto calo colpite dai crescenti timori per la diffusione a livello globale dell’epidemia di coronavirus. A fine seduta l’Indice composito di Shanghai ha registrato un calo dell’1,21%, a 3.034,51 punti.

In rosso anche lo Shenzhen l’Indice composito che ha contenuto il calo allo 0,74%, fermandosi a quota 1.915,17.

Negativa la performance della Borsa di Hong Kong dove l’Indice Hang Seng è arrivato a perdere il 2,3% e attestandosi a 26.146 punti al termine della seduta.