Borse asiatiche miste, da inizio anno bruciati $4,9 mila miliardi

25 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Giornata mista per le Borse cinesi. Complice il crollo di Wall Street, Hong Kong- che in avvio perdeva oltre il 2% – ha lasciato sul terreno l’1,01%, (255,32 punti), a 24.994,46 punti.

Meglio la Borsa di Shanghai, che ha guadagnato in chiusura lo 0,5% a 2.603,80 punti, mentre Shenzhen lo 0,34% a 1.2292,6 punti.

Da inizio anno, i mercati asiatici hanno lasciato sul terreno circa 4,9 mila miliardi di dollari secondo Bloomberg.