Borse asiatiche: Hong Kong inizia il 2021 col botto

2 Febbraio 2021, di Mariangela Tessa

Inizio 2021 col botto per il mercato azionario di Hong Kong:  l’Hang Seng è fra gli indici che hanno performato meglio (al 25 gennaio aveva guadagnato il 10,7%); l’indice Hang Seng China Enterprise è salito dell’11,4% contro il 4,3% di Shangai e il 5,7% di Shenzen per le A shares.

“La forza trainante per l’azionario cinese non è tanto la liquidità immessa sui mercati sviluppati, ma i flussi dagli investitori retail cinesi” fa notare Fabrice Jacob, CEO e fondatore di JK Capital Management, società del Gruppo La Française basata ad Hong Kong e specializzata nell’azionario asiatico, spiegando che  nella prima settimana dell’anno sono stati lanciati almeno 21 fondi comuni, per un totale di 120 miliardi di RMB (circa $18,5 mld). Molti hanno raggiunto i 10 mld di RMB nel primo giorno.