Borse Asia non seguono record Wall Street, morsa Covid fa paura in Corea (Kospi -1,1%)

13 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Finale di settimana con segno meno per le Borse asiatiche che confermano il loro momento difficile ignorando i massimi toccati da Wall Street e da altre Borse mondiali. L’indice MSCI Asia-Pacifico ex Japan è sceso dello 0,87% concludendo una settimana negativa. Male soprattutto il Kospi coreano a -1,16%. In calo oggi anche la Borsa di Tokyo con Nikkei a -0,14%.

Una debolezza dovuta alle preoccupazioni per potenziali nuove repressioni normative in Cina e le ricadute della variante Delta in diversi paesi della regione. La Corea del Sud – che ieri ha registrato 1.990 nuove infezioni da COVID-19, poco sotto il record di 2.223 di mercoledì – va verso nuove restrizioni con il premier Kim Boo-kyum ha esortato i sudcoreani a ridurre al minimo i viaggi per le vacanze e ha chiesto alle aziende di mostrare flessibilità nel consentire alle persone di lavorare da casa in un peggioramento dell’ondata di infezioni nel paese che è molto indietro nella campagna vaccinale.