Borse Asia deboli, pesano dati Cina e turbolenze in Afghanistan

17 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Seduta all’insegna della debolezza per le principali Borse asiatiche sotto il peso dei timori per le turbolenze in Afghanistan e le prospettive per l’economia cinese dopo i dati diffusi ieri e inferiori alle attese. In questo contesto anche l’indice Nikkei non è riuscito a trovare in chiusura la strada dei rialzi, pur contenendo le perdite. Nel dettaglio, la seduta si è chiusa con il listino nipponico in flessione dello 0,23% a quota 27.458,65 punti.