Borsa Tokyo in forte calo (Nikkei-2%). Chiusi i listini cinesi

27 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Si apre all’insegna delle vendite la settimana delle Borse asiatiche, orfane di quelle cinesi, chiuse per il capodanno lunare. Gli investitori sono sempre più preoccupati per la diffusione del coronavirus in Cina e le ripercussioni sull’economia globale.

L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha chiuso in calo del 2,03% a 23.343,51 punti mentre il più ampio Topix ha ceduto l’1,1,41%. Chiuse le borse di Shanghai, Shenzhen, Hong Kong, Seul, Singapore, Taiwan e Kuala Lampur.