Borsa Milano parte bene post Fed: i titoli in evidenza oggi

23 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Anche la Borsa Milano si accoda al coro di rialzi in Europa. A Milano, quando è trascorsa meno di una ora dall’avvio degli scambi l’indice Ftse Mib avanza di circa lo 0,7% e si avvicina nuovamente alla soglia dei 26mila punti (al momento tratta a 25.900 punti circa). A tenere banco sui mercati le indicazioni arrivate ieri sera dalla Federal Reserve (Fed) con la decisione di non annunciare, per ora, una data certa per il processo di tapering che intende avviare entro la fine dell’anno. Il presidente Jerome Powell ha comunque detto che “è probabilmente appropriato un processo di tapering graduale che si concluda attorno alla metà dell’anno prossimo”.

Non si perde di vista la vicenda Evergrande con il gruppo cinese che dovrà pagare interessi per un valore di $83 milioni sulle obbligazioni denominate in dollari Usa a cinque anni che, secondo alcuni calcoli, avevano un valore iniziale, al momento della loro emissione, di $2 miliardi circa.

Tornando al Ftse Mib e ai titoli in evidenza oggi da seguire Amplifon e Azimut, le migliori del listino milanese grazie a un rialzo di quasi il 2%, seguite da Banca Mediolanum che sale dell’1,7%. Positiva anche UniCredit (+1,2%). Il gruppo guidato da Orcel ha fatto sapere che la riunione del consiglio di amministrazione per l’approvazione della trimestrale al 30 settembre 2021 si terrà mercoledì 27 ottobre 2021 anziché mercoledì 10 novembre 2021. “Di conseguenza, la presentazione dei risultati di gruppo del terzo trimestre e dei primi 9 mesi del 2021 (pubblicazione risultati e conference call) si svolgerà giovedì 28 ottobre invece di giovedì 11 novembre 2021”, si legge nella nota. Tra i titoli in rosso Tenaris che indietreggia dello 0,8%. Giù anche DiaSorin e Atlantia che cedono rispettivamente lo 0,24% e lo 0,5% circa.