Borsa Milano chiude in calo dopo parole di Conte su “misure rivoluzionarie”

5 Giugno 2018, di Daniele Chicca

La Borsa di Milano ha fatto peggio della concorrenza, con la risalita dei rendimenti che mette le banche di nuovo un po’ sotto pressione. Londra cede lo 0,6%, Parigi fa +0,1%, Francoforte +0,2%, Madrid -0,3% e Piazza Affari -0,8%. L’azionario italiano ha viaggiato in rialzo per gran parte della seduta ma poi ha ripiegato dopo l’intervento di Giuseppe Conte al Senato. Il rendimento del BTp decennale sale di 23 punti base al 2,77%. Lo Spread con i Bund omologhi si è ampliato in area 240 punti base.

“Alcuni speravano in una stabilizzazione dei mercati dopo le oscillazioni al ribasso della scorsa settimana”, dice Jan von Gerich, chief strategist di Nordea Bank AB, “ma i discorsi di Conte su misure rivoluzionarie” non sono piaciuti al mercato.