Borsa Hong Kong cede più del 2%, sospesi i titoli di Evergrande con scadenza pagamento bond in dollari

4 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

I titoli dello sviluppatore immobiliare cinese Evergrande sono stati sospesi oggi dalle contrattazioni dela borsa di Hong Kong. La decisione è stata presa in contemporanea con la scadenza del pagamento dei bond emessi in dollari da Evergrande, del valore di $260 milioni. Sospesi dalle contrattazioni anche i titoli di Evergrande Property Services, dopo che la società ha reso noto in una nota che è imminente un annuncio “su una possibile offerta sulle azioni della compagnia”. Idem per i titoli di un altro sviluppatore immobiliare cinese, Hopson, sulla scia di alcune indiscrezioni relative a “una importante transazione” con cui acquisterebbe le azioni di un’altra società. Secondo alcune indiscrezioni, l’oggetto della transazione sarebbe il 51% di Evergrande Real Estate, nell’ambito di un accordo di 40 miliardi di dollari di Hong Kong circa. La borsa di Hong Kong sconta le notizie perdendo più del 2%.