Borsa: Asia pesante, Tokyo -1%

20 Novembre 2018, di Mariangela Tessa

Chiusura in netto calo per le Borse asiatiche dopo la drastica correzione del listino tecnologico Nasdaq e la crisi innescata a seguito dell’arresto di Carlos Ghosn, presidente dell’alleanza Nissan-Renault-Mitsubishi Motors.

Chiusura in negativo per Tokyo (-1%) dove il titolo Nissan ha ceduto il 5,5%, mentre le azioni dell’altra partner del gruppo, la Mitsubishi Motors, hanno lasciato sul terreno il 7,4%.

A mercati ancora aperti in rosso Hong Kong (-1,9%), Shanghai (-1,9%), Shenzhen (-2,4%) e Mumbai (-0,3%). Chiusura in negativo anche per Seul (-0,8%).