Bonus rottamazione tv: Aires, tutto regolare dopo lunedì difficile. Grande afflusso, piattaforma operativa

24 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

“Dopo una prima giornata di tensione e difficoltà per via di problemi tecnici nel sistema informatico, decolla la campagna per la sostituzione degli apparecchi televisivi e il loro recupero ecologico. In una ottica di economia circolare, si è infatti colta l’occasione dello switch-off dei segnali televisivi in bassa definizione per passare al più elevato standard Mpeg4 (rispetto al precedente Mpeg2) per sensibilizzare i Consumatori verso la corretta gestione dei RAEE, ovvero dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche”. Così in una nota l’Aires, Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati, dopo l’avvio ieri del bonus rottamazione tv dedicato all’acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main 10.

“Ieri abbiamo dovuto farci interpreti del malumore delle Imprese che avevano programmato Lunedì 23 Agosto come una specie di Black Friday fuori stagione per far fronte alle tantissime richieste che sarebbero arrivate dalla clientela – dichiara il direttore generale della Aires Davide Rossi -. Sapevamo infatti del grande interesse e della importante risposta che avrebbe avuto il Bonus Rottamazione e ci ha amareggiato dover deludere chi già dalle prime ore del mattino si era recato nei punti vendita”.

“Oggi il sistema è perfettamente operativo e si volta pagina: siamo come sempre prontissimi a collaborare per mettere a punto alcuni piccoli dettagli tecnici e per ampliare la campagna di comunicazione – aggiunge Rossi -. Chiediamo inoltre che venga reso pubblico un contatore (in gergo una dashboard) che mostri in tempo reale e provincia per provincia l’utilizzo dei bonus; questo strumento sarebbe molto prezioso per lavorare al meglio e dare piena attuazione al Decreto”.