Boeing, profitti superano stime grazie a taglio tasse

31 Gennaio 2018, di Livia Liberatore

Le azioni di Boeing sono aumentate del 5,5% nel pre mercato a seguito della crescita dei profitti realizzata grazie alle consegne del 737, la maggiore fonte di profitto del costruttore di aerei, e al guadagno dai tagli alle imposte statunitensi stabiliti dal presidente Usa Donald Trump. La società ha previsto la prima crescita annuale delle vendite dal 2015 e ha detto che il flusso di cassa operativo, un punto chiave per gli investitori, salirà a 15 miliardi di dollari. I guadagni del quarto trimestre corretti sono di 4,80 dollari per azione, o 3,06 dollari per azione escludendo l’utile fiscale. I ricavi sono aumentati dell’8,9% a 25,4 miliardi di dollari, rispetto ai 24,7 miliardi previsti dagli analisti.