Boeing: 5 miliardi di oneri per lo stop ai 737 Max

19 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Boeing paga a caro prezzo i due incidenti aerei costati la vita a 346 persone e che da marzo hanno costretto gli aerei 737 Max a rimanere a terra. Il prodotture americano di jet ha annunciato ieri a mercati Usa chiusi che subirà 4,9 miliardi di dollari di oneri nei conti del secondo trimestre che verranno diffusi il prossimo 24 luglio.

Questi oneri, ha aggiunto in un comunicato, risulteranno in una riduzione di 5,6 miliardi di dollari dei ricavi e degli utili al lordo delle imposte del trimestre.  L’azienda ha spiegato di aspettarsi che l’effetto 737 Max si farà probabilmente sentire “nell’arco di vari anni”.