BoE, Carney: risolti i problemi alla base della crisi del 2008

3 Luglio 2017, di Alberto Battaglia

A circa un mese dal decennale dall’inizio della crisi finanziaria del 2007-2008 il governatore della Banca d’Inghilterra e del Financial stability board del G20, Mark Carney, ha dichiarato che molte delle storture che avevano portato alla crisi dei sub prime sono state affrontate e risolte. Carney si è pronunciato attraverso una lettera inviata ai capi di stato riuniti in occasione del G20 di Amburgo. “Un decennio dopo l’inizio ella crisi finanziaria globale, le riforme del G20 stanno costruendo un sistema finanziario poi sicuro, semplice ed equo. Le banche più grosse sono molto più forti, più liquide e centrate”.
Sebbene nella lettera Carney non nasconda come rimangano problemi da risolvere, in una conferenza stampa di oggi il governatore ha detto che “le questioni che avevano causato l’ultima crisi” sono state “aggiustate”.